VIDEOTON. Le grandi conferme e un tris da sogno per la Serie B: ecco Ghezzi, Peverini e Villa

Confermati in blocco la squadra e lo staff campione lo scorso anno: che soddisfazione! Il mercato rossoblù si infiamma con tre innesti di valore assoluto: Ghezzi, Peverini e Villa

Di Fabio Faciocchi | Venerdì, 23 Giugno 2017 19:55

Non c'è che dire, il Videoton si sta lanciando a tutta velocità verso la Serie B.

La società rossoblù, capofila della Provincia di Cremona del mondo del calcio a cinque e arrivata sul tetto della Lombardia dominando campionato e Coppa in Serie C1, ha operato con oculatezza, tempestività ed efficacia sul mercato.

La squadra è già pronta per la nuova avventura in Serie B.

Il mercato del calcio a cinque è stato acceso dal direttore sportivo Manuel Jenko Galvani, che non ha perso tempo e si è messo al lavoro, operando sottotraccia e centrando degli obiettivi di primo livello per la campagna di rafforzamento del Videoton.

Sul campo della Toffetti, infatti, i rossoblù potranno contare su un nuovo tris d'assi: Tommaso GhezziMarco PeveriniSimone Villa sono i colpi di mercato del Videoton Crema.

Tommaso Ghezzi, universale classe '87, arriva in rossoblù dal Milano di Serie A2, che ha sfiorato la promozione nella massima categoria nazionale, cadendo solo ai playoff.
Non ha bisogno di presentazioni un giocatore così, che grazie al lavoro con Alessandro Cè sta ritrovando la condizione migliore: a testimoniarlo davanti agli occhi dei cremaschi un gol fenomenale in rovesciata alla Sonnambul Cup.
Il miglior biglietto da visita per Ghezzi, che in rossoblù sarà anche il tecnico della formazione Under 19, sposando da subito la causa del Vidi a 360 gradi.

Stesso percorso, dal Milano di A2 al Videoton Crema, anche per Marco Peverini: il laterale classe '95 è una delle giovani promesse del calcio a cinque nazionale.
Già protagonista con la maglia della Nazionale Italiana Under 21, si tratta di un giocatore dalle importanti qualità tecniche e dalla velocità straripante.
Saranno in pochi a tenere il suo passo!

Dulcis in fundo, a chiudere il novero dei nuovi arrivi c'è Simone Villa: il pivot classe '91 è l'arma letale che mancava al Videoton Crema.
Fisico da vero Marcantonio, 190 centimetri di potenza e prepotenza per il Toro in arrivo dalla Domus Bresso in Serie B: i rossoblù nelle ultime stagioni non hanno mai avuto un giocatore così fisico in avanti e il suo arrivo aumenta non poco il ventaglio delle soluzioni tattiche per compagni e mister.

Un vero tridente di fuoco, pronto a fare le fortune del Videoton Crema, il cui mercato, però, potrebbe non essere giunto al termine.

Galvani ci ha abituato a dei colpi importanti nei giorni di fine mercato: che il condor sia nuovamente pronto a colpire?

Di sicuro, però, l'ordine cronologico degli eventi ha il suo rigore e il Videoton lo ha rispettato con grande attenzione: i colloqui con i giocatori già facenti della rosa hanno rappresentato il primo step.

 

 

Dopo aver salutato e ringraziato di cuore i protagonisti della cavalcata della scorsa stagione che migreranno verso altri lidi (o che resteranno in rossoblù, ma con il New Vidi Team), lo step numero due è stato rappresentato dal lavoro per le conferme.

Enorme la soddisfazione del ds Jenko Galvani nell'annunciare che il blocco che si è conquistato la Serie B resterà interamente al Videoton per giocarsi la categoria sudata e ottenuta sul campo.

Capitan Alessandro Sardi difenderà i pali della porta rossoblù, continuando a guidare il percorso di crescita dei giovani Alessandro Mastrangelo Nicolò Fumagalli.
Il gladiatore Enrico Lopez, il granatiere Gaspare Paganopeperoncino-chili Dejan Tosetti, il fulmineo Michael Longariil Cobra Michael MaiettiEl Diez azulrojo Lorenzo Porceddu.

Tutti ancora insieme per una grande nuova avventura, nonostante le sirene del mercato abbiano più volte suonato al campanello del Videoton e degli stessi ragazzi con offerte economiche e tecniche di rilievo.
Tentazioni rispedite al mittente, da società e dai giocatori, che daranno continuità al percorso del Videoton insieme allo staff tecnico, confermato in blocco.

Timoniere dei rossoblù sarà ancora mister Fabio Uccheddu, supportato da Alessandro Cè, molto più che un preparatore atletico.
La professionalità di Fabrizio Bombelli sarà ancora a disposizione dei portieri, mentre Manuel Muletti resterà il fisioterapista del team.


Insomma, ci sono davvero tutti i presupposti per una stagione elettrizzante. 

Con il blocco Vidi confermato, lo staff ancora al timone, la dirigenza unita verso l'obiettivo, tre nuovi innesti di livello e l'attesa per possibili colpi di scena in chiusura di mercato,
sarà una Serie B a dir poco entusiasmante!

Tiramisù