NEWS. Il punto su tutti i campionati: pronti al rush finale!

I risultati, le cronache flash e i marcatori di tutti i recuperi: l'analisi della classifica di tutti i campionati delle cremasche alla vigilia della ripartenza!

Di Redazione | Giovedì, 05 Aprile 2018 16:29

SERIE D - Girone B

Scanzorosciate - Crema 1908 1 - 0
Pergolettese - Grumellese 2 - 0 
(Ferrario, Ferrario)

Dopo gli opposti sapori del giovedì santo, le cremasche di Serie D si avvicinano al derby con l'incrocio Crema-Busto Arsizio: domenica i nerobianchi ospiteranno la Bustese per provare ad aumentare il distacco sulla zona playout, mentre i gialloblù proveranno l'impresa sul campo della Pro Patria.

Si tratta di una domenica importante, preludio all'attesissimo terzo atto della stracittadina: Pergolettese - Crema 1908 si giocherà sabato 14 aprile, alle ore 21.00, allo Stadio "Voltini".

 

ECCELLENZA - Girone C

Dopo il derby e la sosta, si riparte con importanti scontri diretti per Luisiana e Offanenghese.

I giallorossi di mister Pelati, al 5° posto e a -4 dalla 2^ piazza, ospitano il Vobarno, che rappresenta la prima inseguitrice all'attacco dei playoff: lo scontro diretto, a 4 turni dal termine, potrebbe essere decisivo.
I nerazzurri di mister Lucchi Tuelli, invece, sfidano il Breno, che precede i pandinesi in classifica: si tratta dell'occasione del sorpasso per la Luisiana, che però non può permettersi passi falsi per non essere risucchiata nella zona calda della classifica.

 

PROMOZIONE - Girone  E                                                                          

Casalmaiocco - Soresinese 1 - 3 (Cadenazzi, Scalvenzi, Lera)
Castelleone - Sant’Angelo 1 - 1 (Cipelletti, Grego)
Rivoltana - Romanengo 2 - 1 (Porcu, Biava, Cristarella)

Gioie e dolori in questa Promozione.

Il pareggio subito dal Castelleone nel recupero di Pasquetta, con i Barasini a pareggiare il vantaggio iniziale firmato da Cipelletti, pesa tantissimo. La classifica vede il Castelleone ancorato all'ultimo posto in classifica, a -7 dalla penultima posizione del Real Melegnano: per evitare la retrocessione diretta serve recuperare 7 punti in 4 gare. Domenica potrebbe essere l'ultima spiaggia: i Leoni ospiteranno il Basiano Masate, mentre il Real Melegnano ospita il Tribiano, in un incrocio che potrebbe riaccendere la speranza, nonostante la situazione sia davvero complicata.

La netta vittoria della Soresinese sul campo del Casalmaiocco rilancia le quotazioni salvezza dei ragazzi di mister Tassiero, che domenica affronteranno il Codogno.
Per la permanenza nella categoria, compie un importante passo avanti la Rivoltana, autrice di una grande rimonta nel derby sul Romanengo e carica in vista dello scontro diretto con la Settalese: gara che vale la stagione!
Sia Sore, sia Rivoltana sono ancora nella zona playout, ma la quota salvezza è a poche lunghezze!

Il ko nel derby rischia di costare caro al Romanengo: i giallorossi scivolano al 6° posto in classifica, ma soprattutto accumulano 13 punti di ritardo dalla 2^ posizione. Serve una svolta per provare l'impresa playoff: il match con la Paullese è l'occasione giusta.

 

PRIMA CATEGORIA - Girone  I                                                                         

Lodigiana - Spinese Oratorio 2 - 2 (Longaretti, Corini)
Montodinese - Casalpusterlengo 1 - 1 (Familari)
Chieve - Valera Fratta 2 - 0 (Dragoni, Dragoni)

Il Chieve mette le ali... Di Drago! La doppietta di Dragoni lancia i gialloblù al 5° posto in classifica: l'aggancio al Lodivecchio non varrebbe ancora i playoff visti i 10 punti dal 2° posto del Locate, ma i chievesi non vogliono più fermarsi. Domenica la sfida alla capolista Senna Gloria: un vero big match!

Sabato di gioia per la Montodinese, che dopo tanta sfortuna, trova un punto preziosissimo: il gol di Familari in avvio di ripresa in mischia è rimontato a dieci minuti dal termine dal Casalpusterlengo; allo scadere occasionissima non capitalizzata da Danzi per i tre punti, ma si riaccendono le speranze biancorosse di giocarsi la salvezza ai playout. Domenica la sfida al Montanaso per provare a centrare tre punti fondamentali.

Dovrà invece invertire al più presto il trend la Spinese: le molte assenze si sono combinate ancora una volte con una serie di episodi sfavorevoli anche nel recupero sul campo della pur tosta Lodigiana. Primo tempo non facile per gli spinesi, che rientrano negli spogliatoi sotto 1-0 in virtù del bel gol di resta. La ripresa della Spinese è però semplicemente sontuosa: ospiti all'attacco con costanza e bravi prima a pareggiare, con il piattone chirurgico di Longaretti (sul bellissimo assist di Di Cesare, sempre più protagonista), poi a ribaltarla con Corini (rasoiata super sul traversone di Longaretti). Al 95' ecco però il pari lodigiano. Domenica una gara da non fallire con il Santo Stefano.

 

SECONDA CATEGORIA – Girone I

CSO Offanengo - Doverese 3 - 1 (Piloni, autorete Broglia, Vigorelli, Fornaroli rig.)

Riscatto per il CSO Offanengo, che si impone su una Doverese decimata dalle assenze. Il primo tempo del recupero si chiude a reti bianche: poche occasioni sino all'intervallo, segnalando un palo colpito dal CSO (punizione velenosa crossata), un salvataggio in extremis per parte e le proteste giallonere per una mancata espulsione. Il match cambia in avvio di ripresa, quando sale in cattedra Piloni, che prende palla sui 40 metri, si invola a rete e incrocia splendidamente a rete con un sinistro imparabile per l'1-0. I gialloneri accusano il colpo e cinque minuti dopo subiscono il bis: sugli sviluppi di un lancio lungo, Broglia insacca nella propria porta con un autogol che avrebbe poi ispirato De Rossi. Forte del 2-0 il CSO prova a gestire il parziale, ma nel finale la Doverese spinge: al 75' Vigorelli manca una ghiotta occasione, trovando però il gol all'89' dopo una bella combinazione sull'asse Bianchessi-Robesti. Finale thrilling: la Doverese si riversa in massa in avanti, ma su un lancio lungo Broglia atterra Stringhi in area e Fornaroli trasforma il penalty del definitivo 3-1.

Il campionato riparte dallo sconto diretto al vertice tra Palazzo Pignano e Calcio Crema: i nerobianchi ci arrivano forti del +8 a 4 giornate dal termine e con un successo metterebbero l'ipoteca sul titolo. 
Di grande spicco anche la sfida tra il sorprendente Pieranica e il San Paolo Soncino. Monte e Scannabuese cercano punti playoff rispettivamente in casa con il Casaletto e sul campo dei Sabbioni, ma occhio a Pieranica, CSO, impegnata a Isso, Doverese, che ospiterà la Mozzanichese, e Pianenghese, a Ombriano.

 

TERZA CATEGORIA – Girone A

Agnadello - Oratorio Castelleone 1 - 2 (Roldi, Mosconi)
Casale Cremasco - Oratorio Frassati 4 - 0 (Cassani, autorete, Tiraboschi, autorete)
Iuvenes Capergnanica – Trescore 2 - 3 (Rancati Bornaghi, Sangiovanni rig., Mandonico, Magnani, Tavani)

Il Casale mette un'ipoteca sul titolo!
Il successo nel recupero sulla Frassati vede i gialloverdi a +12 sul 2° posto dell'Excelsior: domenica mister Riluci e i suoi ragazzi potrebbero festeggiare la vittoria del campionato!

La Frassati gioca un buon match, ma l'equilibrio si spezza prima dell'intervallo: Balacchi serve un assist al bacio per l'1-0 di Cassani; il raddoppio nasce su un cross deviato di Tiraboschi. Nella ripresa il match si chiude grazie al capolavoro di Tiraboschi: stop di petto e golazo al volo per il tris, seguito ancora da una sfortunata autorete nel finale.

Colpi d'autore anche per il Trescore, corsaro a Capergnanica per 2-3 in un match scoppiettante! 
Neroverdi in vantaggio con una bella azione finalizzata da Rancati Bornaghi, ma recuperati dal penalty trasformato da Sangiovanni prima dell'intervallo. Nella ripresa il gol in mischia di Mandonico porta in vantaggio il Trescore, ma la Iuvenes arriva al pareggio con Magnani. La partita si decide con il capolavoro di Tavani, che calcia direttamente verso la porta dal calcio d'angolo e firma il definitivo 2-3.

Blitz a sorpresa dell'Oratorio Castelleone, che si impone 1-2 ad Agnadello: un successo che vede i biancoblù raccogliere quanto seminato in questa stagione, in cui avrebbero certamente meritato più punti i classifica. Dopo il primo tempo chiuso a reti bianche, Agnadello avanti al 75', ma i castelleonesi compiono una clamorosa rimonta con Roldi (sulla grande azione di Fiori) e Mosconi per il definitivo 1-2.

Domenica si riparte con il Casale determinato a festeggiare il titolo col San Carlo e con una lotta playoff più accesa che mai: Agnadello, Ripaltese e Sergnanese si giocano due posti nella Post Season!

 

SERIE C FEMMINILE – Girone A

Doverese - Castelleone 2 - 1 (Longhi, Cagliani, Pagliari)

Il recupero infrasettimanale giocato in quel di Mariago, nel Lodigiano, lancia nuovamente in avanti la Doverese: vittoria in rimonta nel derby!

Il Castelleone non demerita e approccia con maggior convinzione al match e trova presto il gol: giocata strepitosa di Longhi, che calcia dal vertice dell'area e spedisce il pallone sotto la traversa per il bellissimo 0-1 gialloblù. Non tarda ad arrivare la reazione delle doveresi, che alla mezz'ora sfiorano il pareggio con il palo di Amatulli, ma il Castelleone porta il vantaggio negli spogliatoi.

La ripresa conferma la miglior intraprendenza e profondità della squadra giallonera, che ribalta il match prima della metà del secondo tempo: le stoccate da fuori area di Cagliani e Pagliari fissano il punteggio su un 2-1 globalmente meritato per il controllo del gioco espresso e per le occasioni delle ragazze di mister Rocco Sales.
Per il Castelleone un match con diversi rimpianti, anche perché la classifica ora si fa sempre più difficile.

La Doverese domenica sfiderà il Groppello San Giorgio per provare ad agganciare un 5° posto che sarebbe strepitoso; il Castelleone farà visita al Mantova.

 

SERIE D FEMMINILE – Girone B

Governolese - Crema 1908 0 - 0

Gara sfortunata per le nerobianche, che nel recupero non riescono ad andare oltre lo 0-0 sul campo della Governolese fanalino di coda, che ottiene così il suo primo punto in classifica.

Le cremine attaccano a testa bassa per tutto il match anche con le debuttanti Andrini e Albioni, ma le occasioni cremasche si susseguono senza fortuna: i tentativi di Dossi, Zoppetti, De Nardi & co. non portano al gol.

Domenica si riparte con la grande sfida al Senna Gloria.

 

Tiramisù