PALLA IN RETE! Risultati, Marcatori e Cronache Flash - SPECIALE PLAYOFF e PLAYOUT

Ecco il racconto dell'ultima domenica calcistica cremasca di Regular Season: tutto quello che c'è da sapere sui match disputati oggi, playoff e playout

Di Fabio Faciocchi | Domenica, 06 Maggio 2018 16:35

SERIE D - Girone B

*** PERGOLETTESE AI PLAYOFF! ***

*** FERRARIO CAPOCANNONIERE ASSOLUTO DELLA SERIE D! ***

1° turno playoff: Pontisola - Pergolettese

Virtus Bergamo - Pergolettese 3 - 4 (Boschetti, Morello, Ferrario, Ferrario)
Crema 1908 - Ciliverghe 2 - 2 (Scietti, Scapini)

Nella domenica in cui la Pro Patria si laurea campione stendendo 4-1 il Darfo, si apre la stagione dei playoff!

Il Pergo vince in casa dei bergamaschi con un pirotecnico 3-4, ma il Pontisola conferma il 3° posto: domenica prossima nuova sfida agli orobici!
La doppietta di Ferrario consacra ufficialmente il bomber gialloblù come capocannoniere dell'intera Serie D nazionale: semplicemente il Re del Gol!

Il Crema 1908 chiude la stagione della salvezza in Serie D con un buon pareggio col Ciliverghe: nerobianchi avanti 2-0 al termine del primo tempo con le SS, Scietti e Scapini, ma nella ripresa la rimonta ospite porta al 2-2 con X, gol e over.

 

ECCELLENZA - Girone C

*** OFFANENGHESE AL 2° TURNO PLAYOFF! ***

1° turno playoff: Offanenghese - Bedizzolese 2 - 0 (Ouarrad, Ouarrad)

2° turno playoff: Calvina Sport - Offanenghese

Strepit-Offanenghese! Grandissima Offanenghese, anzi... Strepitosa!
Durante il 1° turno playoff di Eccellenza, i ragazzi di mister Pelati stendono 2-0 la Bedizzolese con un gol per tempo.

A decidere il match è la doppietta di Ouarrad, che all'11' del primo tempo firma l'1-0 da rapace d'area. A metà ripresa l'esterno giallorosso chiude definitivamente il discorso qualificazione con il contropiede del 2-0, nato da una sontuosa parata di Bianchi, altro grande protagonista di questa vittoria con interventi decisivi.

Settimana prossima la sfida che potrebbe valere un altro passo verso la Serie D con il Calvina Sport!

 

PROMOZIONE - Girone E

Gara Andata Playout: Real Melegnano - Soresinese 3 - 2 (Lera, Cadenazzi rig.)

Gara Ritorno Playout: Soresinese - Real Melegnano 

All'inferno e ritorno: la Soresinese va sotto 3-0 a Melegnano, ma riapre il discorso salvezza con due gol pesantissimi nel finale, trascinata da un Lera decisivo.

Le scelte del nuovo tandem alla guida tecnica della squadra vedono in campo titolare il portiere Under Piloni, con Bonizzoni sacrificato per poter schierare Lahdili come esterno alto nell'undici titolare. Il giovane numero uno rossoblù esordisce con buone parate nella prima frazione, ma dopo un tiro respinto deve raccogliere in fondo al sacco l'1-0 con cui si rientra negli spogliatoi.

Nella ripresa la Soresinese incappa in due errori pesantissimi: su un cross ribattuto al limite, dove i locali trovano l'uomo giusto per la conclusione vincente (2-0) e su un giro palla mal eseguito, con pallone perso e attaccante a segno (3-0) la salvezza sembra svanire nel peggiore dei modi.

Invece il finale vede la Sore gettare il cuore oltre l'ostacolo, trascinata dall'asse castelleonese Gallarini-Lera.
Marco Gallarini controlla un pallone sull'out di sinistra e innesca in velocità Lera, sulla stessa fascia: l'attaccante mette il turbo sulla corsia laterale, entra in area e, da posizione defilata, apre il piattone per il 3-1 che dà speranze ai rossoblù.
La Sore cerca con insistenza il gol del 3-2 e lo trova proprio al 92': sulla punizione battuta da Gallarini, i difensori locali strattonano in maniera plateale Lera a centro area, con il direttore di gara che concede il calcio di rigore. Il penalty è pesantissimo, ma Cadenazzi non tradisce emozione e insacca il gol del 3-2 allo scadere. Che colpo!

Forte del vantaggio in classifica, alla Soresinese sarà sufficiente vincere per conquistare la salvezza domenica prossima.

 

SECONDA CATEGORIA - Girone I


PLAYOFF

*** FONTANELLA AL 2° TURNO PLAYOFF! ***

1° turno playoff: Fontanella - San Paolo Soncino 2 - 1 (Bertolotti, Remedio, Roccatagliata)

2° turno playoff: Palazzo Pignano - Fontanella

Saranno i bergamaschi del Fontanella a giocarsi il 2° turno playoff sul campo del Palazzo Pignano!
I ragazzi di mister Max Bertolotti superano 2-1 un comunque tostissimo San Paolo Soncino in un match dal sapore di derby bergamasco-bresciano, molto sentito anche per gli ex Soncino ora sulla sponda del Fontanella (Remedio, Russo, Cremonesi e Parati), nonché per il curioso duello tra ex Ripaltese, Gallarini da una parte e Roccatagliata dall'altra.

Pronti via e la strada della qualificazione è indirizzata verso il Fontanella: la difesa ospite è poco reattiva sulla penetrazione di Remedio, che riesce a far pervenire il pallone a Bertolotti, implacabile in zona gol e glaciale nel firmare l'immediato 1-0. I ragazzi di mister Goisa ci provano con insistenza, trascinati dal sempre ottimo Scaravaggi, Paderno e Cattani, ma la palla non entra. Nella ripresa la partita sale di tono, ma sono più gli episodi spigolosi delle occasioni reali; con i soncinesi proiettati in avanti, un lancio lungo del Fontanella imbecca Bertolotti sulla sinistra, bravissimo nel proteggere palla e favorire l'azione che porterà alla conclusione a rimorchio di Remedio per il 2-0: gol dell'ex ed esultanza contenuta per lui.
Il Soncino si riversa in avanti con la forza della disperazione e trascinato da un ispiratissimo Roccatagliata, che riapre il match con un gran controllo-e-tiro a incrociare dalla zona del vertice destro dell'area al 75'. Gli ospiti hanno cinque minuti di forcing, ma Zigliani esce sempre con tempismo e nel finale il Fontanella porta a casa la qualificazione.


PLAYOUT

Gara Andata Playout: Ombriano Aurora - Oratorio Sabbioni 2 - 1 (Usberghi, Torza rig., Jacopo Bertoli)

Gara Ritorno Playout: Oratorio Sabbioni - Ombriano Aurora

Fattore campo rispettato nella gara di andata dei playout: grande rimonta dell'Ombriano Aurora!
I padroni di casa compiono una strepitosa rimonta di fronte a una cornice di pubblico delle grandi occasioni.

Ad approcciare al match cono gli ombrianesi: inizialmente il possesso palla prevalente è dei Sabbioni, ma le aperture di Cicognani verso gli esterni e le percussioni di Cadregari non portano a buoni risultati. Più accorta e compatta l'Aurora, che quando ha il pallone sembra molto più convinta e determinata, con idee chiare: Elmothay è una costante spina nel fianco della difesa giallorossa; bellissima conclusione di Cantoni disinnescata da Robecchi.
La gara resta combattuta e bloccata sino a pochi minuti dallo scadere, quando sono a sorpresa i Sabbioni a trovare il gol: dopo una spettacolare rovesciata di Usberghi (che non ha la fortuna che avrebbe meritato), la sorte gli restituisce il tutto sulla seguente da fuori, che viene deviata due volte dalla difesa locale (da Dipilato e Marino) e si insacca per lo 0-1 all'intervallo.

In avvio di ripresa mister Perolini si gioca la gara con le tre punte e la difesa giallorossa fatica a trovare le contromosse: dopo una chance per Jacopo Bertoli, Elmothay si procura il penalty trasformato da Torza per l'1-1. I rossoverdi volano sulle ali dell'entusiasmo e ribaltano il match con una bella azione, ispirata da Pavesi e finalizzata con il diagonale vincente di Jacopo Bertoli per il 2-1 che non cambierà più nel finale.
Nel return match i Sabbioni saranno costretti a vincere per la salvezza, all'Aurora potrà bastare un pareggio.

 

TERZA CATEGORIA - Girone A

*** EXCELSIOR VAIANO AL 2° TURNO PLYAOFF!

1° turno playoff: Excelsior Vaiano - Sergnanese 2 - 0 (Andrea Raimondi, Antononi)

2° turno playoff: Salvirola - Excelsior Vaiano

Con una delle migliori prove stagionali, l'Excelsior Vaiano vince 2-0 sulla Sergnanese e vola verso la finale playoff di domenica prossima a Salvirola!

Il match è combattuto ed equilibrato, ma il gol di Andrea Raimondi al 18' volge la contesa a favore dei gialloblù: che soddisfazione per il veterano vaianese, prossimo ai 43 anni e decisivo in una gara così importante!
Dopo un gol annullato gol per fuorigioco a Battaglia, il match rimane sui binari dell'equilibrio: la Sergnanese prova a riaprire il discorso qualificazione nel finale, ma proprio al 92' il gol in contropiede di Antononi chiude definitivamente i conti.

 

Tiramisù