PERGO. Ferrario Capocannoniere Assoluto della Serie D! La carica in vista dei playoff

Il bomber gialloblù bissa l'impresa già compiuta col Bra nel 2016: con 30 gol in 35 partite è il miglior goleador di tutti i gironi di Serie D! Ora la testa alla sfida playoff col Pontisola

Di Redazione | Mercoledì, 09 Maggio 2018 07:25

*** FERRARIO CAPOCANNONIERE ASSOLUTO SERIE D 2017/2018 ***

* PERGOLETTESE AI PLAYOFF! *

SERIE D - Girone B
1° turno playoff:  Pontisola - Pergolettese
Domenica 13 Maggio, Ore 16.00, Stadio "Legler", Ponte San Pietro


Quanti motivi per sorridere in casa Pergo!

La scoppiettante vittoria per 3-4 nella tana della Virtus Bergamo conferma il 4° posto in classifica per i gialloblù, che si confermano tra le squadre d'èlite della categoria per il secondo anno consecutivo.

La speranza è quella di scrivere un finale diverso da quanto accaduto lo scorso anno e regalare agli appassionati tifosi una prova gagliarda per inseguire un sogno. Certo, il sentiero che porta alla Lega Pro dai playoff è tortuoso e in ripida salita, visti sia la formula dei playoff, sia il meccanismo di ripescaggio, ma siamo sicuri che i cremaschi daranno il meglio di sé per provare l'impresa.

In terra bergamasca, dopo l'incomprensione tra Conini e Ghislandi che ha propiziato l'1-0 di Pllumbaj per la Virtus, è arrivata la prepotente reazione del Pergo, in grado di chiudere sull'1-2 il primo tempo (intercetto e staffilata di Boschetti; assist di Rossi per l'ottimo Morello), per poi applaudire il suo bomber nella ripresa.

Grazie ai due gol realizzati alla Virtus Bergamo, Carlo Emanuele Ferrario si laurea Capocannoniere Assoluto della Serie D 2017/2018: un'impresa straordinaria!

 

 

 

Il numero 9 gialloblù raggiunge quota 30 centri nelle 35 gare di campionato: una media spaventosa, a conferma di un senso del gol da vero campione. Di destro e di sinistro, di testa o col corpo, con conclusioni spettacolari o sporche, in acrobazia o di rapina.

Con 1 tripletta (al Dro), 7 doppiette e 13 gol singoli, Ferrario è andato a segno in ben 21 gare stagionali: come a dire che ogni 2 gare su 3, il Pergo parte già 1-0, senza considerare il suo contributo in zona assist e su tutto il fronte offensivo.

L'impresa compiuta quest'anno è ancor più incredibile se si pensa che Ferrario aveva già conquistato questo titolo di Capocannoniere Assoluto di Serie D nel 2016, quando col Bra firmò addirittura 32 reti stagionali: il gol ce l'ha nel sangue, nella testa e nei piedi.

Poco importa che dopo il suo 1-4 la Virtus abbia accorciato sino all'1-3: il Pergo si proietta ai playoff con una carica motivazionale altissima, avendo dato minutaggio importante a giovani prospetti come Tosi (titolare), Facciolla, Sonzogni e Piloni, ma soprattutto sostenuto da tifosi e ambiente verso la gara con una rivale storica degli ultimi anni.

Domenica 13 Maggio, allo Stadio "Legler" a Ponte San Pietro, i gialloblù sfideranno il Pontisola con l'obbligo di vincere per accedere al 2° turno: mister De Paola proverà a far di necessità virtù, costruendo un Pergo d'attacco, ma che sappia mantenere elevata concentrazione in fase difensiva.

La sfida non è scontata, ma i gialloblù hanno mostrato carattere e qualità importanti durante l'arco della stagione e credere alla vittoria è un dovere: avanti tutta, Pergo!

 

Tiramisù